Logo Trading Azionario Logo Trading Azionario Retina

Directa: un Vero Broker Italiano di Prima Scelta per Trading Azionario

Vuoi usufruire dei servizi di Trading Azionario? Allora iscriviti al broker Directa. Questo obbligo non va inteso come una imposizione arbitraria. Abbiamo profuso energie e competenze nel processo di ricerca del broker. Il nostro scopo era trovare un broker che coniugasse affidabilità e convenienza, che mettesse a disposizione dei trader un’offerta ampia. Ebbene, riteniamo di aver raggiunto questo obiettivo: Directa è veramente la migliore delle scelte che potevamo fare.

Iscrivendosi a Directa, non solo potrete usufruire dei servizi di Trading Azionario, ma potrete godere di tutti i vantaggi che questo broker mette a disposizione; potrete trarre beneficio da un ambiente di trading pensato per ottimizzare gli investimenti, dal punto di vista tecnico e dal punto di vista informativo.

Di seguito, una panoramica di quanto offre Directa e una descrizione dei tanti pregi che lo caratterizzano.

La storia di Directa

Directa ha una particolarità: è uno dei broker per il trading online più “antichi” al mondo, certamente è stato il primo, tra quelli italiani. Directa è stata fondata a Torino nel 1995, e proprio a Torino ha tutt’ora la sua sede legale e amministrativa. Il livello di qualità è dimostrato, tra le altre cose, proprio dalla capacità di tenere il punto, di confermare la sua presenza in un mercato difficile come quello italiano per oltre 24 anni. La volontà di rimanere in Italia, nonostante un contesto normativo non sempre agevole, è testimone invece del suo spessore etico.

La ragion d’essere di Directa, la missione che si è imposta fin dal primo giorno, consiste nel mettere a disposizione dei trader un ambiente agevole, soprattutto dal punto di vista tecnologico. Da questa volontà procede l’impegno di Directa nello sviluppo delle piattaforme di trading. Proprio l’offerta di piattaforme è il fiore all’occhiello del broker italiano. Le piattaforme Directa, tutte proprietarie, si caratterizzano per una certa varietà, elemento che consente loro di adattarsi ciascuna a uno stile di trading o a una particolare esigenza. La piattaforma più recente, tra quelle create da Directa, è la dLite, che spicca per l’eccezionale accessibilità.

L’offerta di Directa

La creazione di un efficiente ambiente di trading passa per un approccio alle condizioni economiche che punta all’accessibilità e per l’elaborazione di una offerta ampia. Lo sa bene Directa, che infatti centra agevolmente entrambi gli obiettivi.

Partiamo dalle condizioni economiche. In primis, Directa taglia buona parte delle spese che, specie all’inizio dell’attività di trading, impensieriscono gli utenti: sono infatti gratuiti l’apertura, la gestione e la chiusura del conto, la gestione delle piattaforme di trading, la revoca degli ordini, i bonifici per il prelievo e la ricezione dell’estratto conto. Per ciò che concerne le commissioni, siamo su livelli di assoluta convenienza: si parte da 1.5 euro per gli asset meno liquidi, a cui va eventualmente aggiunta una percentuale sul tradato che scende fino allo 0,025%. In linea di massima, si può affermare che le condizioni economiche imposte da Directa siano più accessibili della media degli altri broker (almeno di quelli paragonabili per offerta e garanzie di sicurezza).

L’offerta è davvero ampia ed è in grado di soddisfare le esigenze di tutti i trader. E’ possibile fare trading con le azioni quotate in Italia (attraverso il mercato MTA), in Germania (attraverso lo Xetra), in Svizzera (SIX), in Europa (Cboe), negli Stati Uniti (NYSE, NASDAQ, AMEX). L’assetto è generalmente ECN, eccetto che per il trading sui listini americani che si caratterizza per un approccio market maker.

Grazie a Directa è possibile tradare anche i futures, il Forex, CFD e criptovalute. In questo il broker si appoggia al mercato CME (per gli Stati Uniti) e LMAX Exchange (per l’Europa). A questi futures si aggiungono quelli relativi alle commodity (mercati AGREX, MATIF e CME Agricolture) e alle obbligazioni (mercati MOT, Extra MOT ed EuroTLX).

Ottima è anche l’iniziativa per una selezione di Certificati, Fondi, ETF, per i quali Directa non impone le commissioni. I mercati a cui il broker si rivolge sono il Sedex e l’Euro TLX.

Infine, è possibile fare trading con le opzioni, in modo sicuro tramite la nuova piattaforma optionRuler.

A dimostrarlo, i mercati di riferimento: i solidissimi ed autorevoli IDEM e EUREX.

Le piattaforme di Directa

Una delle specialità di Directa è rappresentata proprio dallo sviluppo di piattaforme. Sono rari i broker che possono competere con Directa per offerta di piattaforme proprietarie. Certamente, da questo punto di vista è la prima in Italia. Ecco una rapida descrizione delle piattaforme proprietarie offerte da Directa.

dLite. E’ la piattaforma creata più recentemente. E’ pensata appositamente per i nuovi trader, come si evince dal livello di accessibilità che la caratterizza. dLite è una piattaforma smart, intuitiva, molto semplice da utilizzare. Funziona su qualsiasi tipo di pc, è compatibile con tutti i sistemi operativi. Può essere utilizzata persino su smartphone e tablet. Inoltre, è una piattaforma browser, dunque non impone l’installazione di alcun programma.

Darwin. Frutto di anni e anni di lavoro, è una piattaforma davvero completa, ma allo stesso tempo intuitiva. E’ dotata di numerosi strumenti per l’analisi e l’operatività, che in questo caso sono stati ri-progettati per offrire una esperienza di trading data driven, iper-ottimizzata e rapida.

Touch Trader. E’ la piattaforma dedicata ai dispositivi Apple, scaricabile nell’apposito store. E’ in grado di trasformare smartphone e tablet in macchine per fare trading. Ci riesce grazie a un certosino lavoro di progettazione e ottimizzazione, che ha determinato una contrazione sensibile del fabbisogno energetico e tecnico. Sotto tutti i punti di vista, Touch Trader non ha nulla da invidiare alle piattaforme per pc.

dGo. E’ una applicazione/programma che consente di tenere sotto controllo tutte le piattaforme Directa. Con un solo clic consente l’accesso a tutte le piattaforme del broker. Dunque, si configura come una specie di hub.

OptionRuler. Piattaforma per la negoziazione delle opzioni con la quale è possibile simulare e impostare le strategie di acquisto e vendita più coerenti alle proprie esigenze.

I nuovi servizi

Uno dei fattori che hanno garantito il successo di Directa è la capacità di stringere relazioni con le grandi realtà del mondo dell’investimento, speculativo e non. Queste partnership hanno portato all’ampliamento dei servizi, soprattutto nel senso della formazione, dell’informazione e della consulenza.

Anche in questo senso va inteso il rapporto di collaborazione con Trading Azionario, il quale cela una identità di vedute e procede da un comune obiettivo: fornire ai trader il contesto necessario per una attività di investimento basata sulla conoscenza, sul possesso e utilizzo (saggio) di studenti, sulla volontà di stimolare la crescita del settore a livello nazionale.

La formazione

Directa eccelle anche sul fronte formazione. Lo si evince dalla quantità di servizi educativi che mette a disposizione. Tra questi spicca l’erogazione di veri e propri corsi, a Torino e in varie città italiane, gestiti di persona, in sedi appropriate, durante i quali trader e aspiranti trader possono entrare in contatto e porre domande con i grandi esperti del settore. Per orari e modalità di iscrizione consigliamo di visitare la pagina corsi.directa.it.

Directa è impegnata però anche nella formazione online. Organizza infatti webinar con una

certa costanza. Questi webinar sono molto utili in primis perché sono condotti da docenti di livello, secondariamente perché sono “monografici”, ovvero si focalizzano su aspetti particolari o su asset specifici. Non mancano comunque i webinar più generalisti, che offrono approcci compatibili con qualsiasi mercato: dalla gestione della volatilità all’individuazione dei market mover, dall’attività di diversificazione a quella di analisi.

Molto interessanti sono le pillole di borsa, incontri incentrati sull’attualità ma anche di natura spiccatamente didattica. Anche questi vengono erogati di persona, ma nei touch point ufficiali del broker è possibile accedere alle registrazioni e, nella maggior parte dei casi, a delle vere e proprie dirette.